Sala dei Battuti e Duomo di Conegliano

La città di Conegliano vanta un primato: la facciata del suo Duomo, situato nell’Antica Contrada Granda, oggi via XX Settembre, è la più grande facciata affrescata della nostra regione.

Il Duomo è sicuramente il vero gioiello della città. La bellezza della facciata, affrescata dalla Scuola dei Battuti – confraternita tra laici di salda ispirazione cristiana, dediti alla carità, all’assistenza e all’educazione religiosa – è impreziosita da splendidi archi ogivali. La struttura attuale della Sala, costituita dalla Sala delle Riduzioni e dall’attigua Sala del Capitolo, venne eretta tra il 1390 e il 1590.

All’interno dell’antica chiesa risalta l’opera di Gian Battista Cima (Conegliano 1460, Conegliano 1520), che volle rendere omaggio alla sua città natale con una splendida pala: la Madonna in trono con Angeli e Santi, datata 1492, recentemente restaurata, collocata dietro l’altare maggiore del Duomo.

nuovi dati vie dei Santi.doc

Chiudi il menu