Abbazia Santa Maria di Follina

È considerata tra i più bei monumenti sacri del Veneto, monastero cistercense tra i più importanti in Italia. La costruzione dell’attuale basilica fu iniziata dall’abate Gualtiero nel 1305 e completata dall’abate Nordio nel 1335.

Insieme a pregevoli affreschi, pitture ed opere lignee, l’attrazione di maggiore interesse è certamente il chiostro, edificato nel 1268, come testimonia l’iscrizione latina incisa a caratteri gotici sulla lapide murata alla sinistra dell’ingresso alla basilica.

Nel 1915 giunsero a Follina i Servi di Maria, ancor oggi custodi del complesso monastico e impegnati nella cura  spirituale ed artistica del monastero, autentica oasi di preghiera  e di  contemplazione.

 

Chiudi il menu