A Follina in Abbazia la “Foresteria Santa Maria”

COMUNICATO STAMPA – INVITO

Cerimonia di inaugurazione dei restauri sabato 9 settembre
a Follina in abbazia la “Foresteria Santa Maria”

Taglio del nastro alle 17, messa alle 19 e grande concerto alle 20.45

È ormai conto alla rovescia per scoprire le importanti novità dell’Abbazia di Follina. Nel pomeriggio di sabato 9 settembre p.v., infatti, si svolgerà la cerimonia di inaugurazione della “Foresteria Santa Maria”, nuova casa di accoglienza e spiritualità per i pellegrini e i visitatori, e delle opere di restauro avviate nel marzo dello scorso anno e ormai concluse, realizzate grazie a un ingente contributo della Regione Veneto, Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, pari al settanta per cento circa del totale, e alle donazioni di aziende e privati con l’impegno fattivo del vicario generale della diocesi, mons. Martino Zagonel.

La macchina organizzativa curata insieme da Parrocchia e Ordine dei Servi di Maria, Diocesi di Vittorio Veneto e Comune di Follina, in collaborazione con l’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”, è già in moto da tempo, anche perché l’avvenimento contiene in sé tanti motivi di interesse e di richiamo per la valorizzazione dello straordinario sito religioso e del turismo religioso nell’intero territorio.

Alle ore 17 del 9 settembre ci saranno i saluti, gli interventi delle autorità, la benedizione e il taglio del nastro, seguiti da un rinfresco, mentre alle ore 19 sarà il Vescovo di Vittorio Veneto, mons. Corrado Pizziolo, a presiedere la solenne concelebrazione eucaristica in Abbazia.

In serata poi, a partire dalle ore 20.45, è in programma un concerto di alto livello a ingresso libero che vedrà la partecipazione del duo formato da Francesca Bonaita al violino e da Alisa Kupriyova (Russia) al pianoforte, promosso dal comune di Follina nelle persone del sindaco Mario Collet e del vice sindaco Adriano Da Broi in collaborazione con l’Associazione Concertistica Camellia Rubra, per la direzione artistica della giornalista e musicologa Vesna Maria Brocca, con il concorso di Rete Eventi e Provincia di Treviso e il contributo di Relais & Chateaux Villa Abbazia.

Sabato 9 settembre 2017, dunque, si annuncia come la giornata di festa e delle celebrazioni ufficiali per l’inaugurazione dei lavori di restauro del gioiello cistercense rappresentato dall’Abbazia di Santa Maria di Follina, splendido esempio di architettura cistercense italiana, monumento nazionale che vanta secoli di storia.

Le opere di consolidamento statico e riqualificazione hanno riguardato la struttura di copertura dell’ala est dell’Abbazia, di circa 1100 metri quadrati, e la realizzazione della nuova “Foresteria Santa Maria” in ambienti adeguatamente recuperati per gruppi, famiglie e persone alla ricerca di momenti di essenzialità e spazi autentici di spiritualità, preghiera, ricerca, cultura e formazione.

Con i lavori eseguiti da Lorenzon Costruzioni, su progetto e direzione dell’architetto Fabio Nassuato, sono state realizzate nove camere dotate di servizi completi, su una struttura complessiva di 450 mq che permette di ospitare una ventina di persone, con locali destinati anche alle attività comuni di cucina e soggiorno.

Chiudi il menu