Da L’Azione del 6 marzo 2016: Premio Giuseppe Toniolo

“Impresa e lavoro, il primato dell’uomo” è il tema della prima edizione

Premio Giuseppe Toniolo 2016: pensiero, azione e giovani

Si consolida il percorso culturale del progetto diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”.

Al via infatti la prima edizione 2016 del Premio Giuseppe Toniolo, nato per offrire testimonianza e declinare al futuro il pensiero e l’azione del grande economista e sociologo cattolico, sepolto nel Duomo di Pieve di Soligo e proclamato Beato a Roma il 29 aprile 2012.

La diocesi vittoriese ha sempre riconosciuto e promosso il modello di santità laicale del Beato Toniolo, anche attraverso un lavoro popolare e diffuso di sostegno alla causa di beatificazione e alla conoscenza del valore e dell’attualità del messaggio di fede e di vita dell’insigne docente trevigiano.

“Impresa e lavoro, il primato dell’uomo. Il Beato Toniolo e le sfide per l’economia di oggi” è il tema del Premio Giuseppe Toniolo 2016, articolato nelle tre sezioni nazionale “Pensiero”, regionale “Azione & Testimoni” e diocesana “Giovani”. Quest’ultima, in particolare, propone due tracce su “giovani e lavoro” e “territorio e storia”, ed è rivolta alla fascia d’età tra i 15 e i 19 anni, da soli o in gruppo di scuola o associativo/parrocchiale, con iscrizioni online entro il 31 maggio 2016. Per tutte le sezioni, invece, segnalazioni e consegna elaborati entro il 30 giugno 2016.

Questo Premio – che ha il patrocinio del Comune di Pieve di Soligo e della Provincia di Treviso e ha in programma la cerimonia di premiazione il 7 ottobre 2016 a Pieve – rappresenta una significativa opportunità per conoscere sempre meglio il Beato Toniolo e i suoi insegnamenti di straordinaria attualità, e per condividere riflessioni e proposte operative sulla centralità dell’uomo in campo economico. Da notare poi che nel primo ciclo triennale del Premio Toniolo saranno proposte le tematiche della cooperazione nel 2017 e della pace nel 2018. Il nostro invito è a partecipare e a promuovere tante altre adesioni, a comunicare il valore di questa iniziativa, a suscitare impegno, creatività e talenti generosi. Tutte le informazioni su modalità, regolamento e premi si possono assumere visitando il sito www.beatotoniolo.it.

Iniziative e date importanti.

Lunedì 7 marzo, alle ore 19, nel Duomo di Pieve sarà l’arciprete di Lentiai, don Luca Martorel, a presiedere la Messa solenne mensile in onore del Beato Toniolo.

Nel frattempo continua il corso di formazione per operatori culturali del progetto “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”, con prossime serate il 16 marzo, relatori don Caputo e don De Toffol sul turismo religioso in Veneto, e il 30 marzo con Ulderico Bernardi sui riti cristiani tra sacro e profano, sempre alle 20.30 al Patronato Careni di Pieve.

MZ

Chiudi il menu